Sistema incestatura profili

Descrizione

Il sistema di impilamento consente l'automazione delle operazioni di deposito e prelievo dei profili dal cestello, da inviare al trattamento termico di invecchiamento.

Esistono diverse soluzioni tecniche e la scelta di quella più idonea dipende dal tipo di prodotto e dal modo in cui viene gestito l'impianto: tipo spaziatore Stacker (a due o tre assi), Stack Stacker o Belt Stacker.

Spacer Type Stacker, è una soluzione diffusa che prevede i distanziali di posizionamento tra strati di profili. Il sistema è costituito dai seguenti componenti: una struttura a portale fissata al pavimento, in cui il carrello principale viene traslato; una pinza di presa del profilo portante del carrello ausiliario, che si muove verticalmente; l'unità di distribuzione del distanziatore, che è in grado di impostare il distanziatore in posizioni predefinite, dove verrà depositato lo strato di profili; cinghie motorizzate per prelevare lo strato di profili dal modo in cui il nastro da taglio si sposta; gruppi di catene e rulli motorizzati per movimento dei cestelli.

La macchina può essere interfacciata con cestelli che potrebbero già essere presenti nell'impianto ed è disponibile nelle versioni a due o tre assi.

Il tipo a due assi consente il posizionamento degli strati all'interno dei cesti, depositandoli direttamente uno sopra l'altro.

I tre assi digitano i distanziatori che supportano gli strati sono posizionati su appositi rack integrati nel cestello. Lo Stack Stacker non prevede l'uso di distanziali, ma deposita lo strato di profili in appositi rack con piani regolabili in altezza. Attraverso due rotaie motorizzate, che possono essere sollevate e abbassate per il posizionamento all'altezza corretta, le sezioni vengono depositate sui rack.

La linea di impilamento è composta da due rulli mobili, come serie di nastri di raffreddamento e un distanziatore automatico.

Le cinghie consentono l'accumulo dello strato proveniente dalle cinghie e il secondo, posizionato all'interno del cestello, le realizza con movimenti di abbassamento. Un distanziatore automatico è installato alla base del modo di rilascio del rotolo. È azionato da elettrico e consente di modificare la spaziatura tra i rack.

The Belt Stacker raccoglie lo strato di profili dopo il taglio per depositarli nel bascket, attraverso una serie di cinghie mobili. Con un movimento avanti / indietro, la cinghia può essere traslata in avanti e inclinata per rilasciare lo strato sopra lo strato precedentemente scaricato all'interno del cesto, o sul rullo mobile in movimento se si utilizza una soluzione senza cestello.

Contattaci ora per informazioni e preventivi